LURANI NIBBIO VINCE LA COPPA D’ORO VILLA D’ESTE


Federico Göttsche Bebert festeggia la vittoria della Coppa d’Oro Villa d’Este, aggiudicandosi il primo premio assegnato – per referendum – alla sua Lurani Nibbio!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ad ottenere l’ambita Coppa d’Oro, il più importante premio assegnato alle automobili in concorso a Villa d’Este, è una piccola auto monoposto. Progetto del Conte di Calvenzano Giovanni Lurani Cernuschi, noto come Johnny tra gli appassionati del settorenel 1935. La monoposto da gara, è stata portata da Federico Göttsche Bebert, nipote di “Giovannino”, al suo primo evento internazionale. La vettura in concorso fu la prima di una serie dotata all’epoca di un motore V2 di Moto Guzzi (495 cc, 46 CV). Con tale dotazione infranse 4 record mondiali e divenne la prima automobile con cilindrata di 0,5 litri ad aver superato le 100 miglia orarie (160,9 Km/h). Nel 1939, poi la Carrozzeria Riva ne ottimizzò la carrozzeria permettendo alla vettura di conseguire altri 8 record mondiali!

Una volta tanto a vincere, quindi, non è un grande marchio, ma l’auto di qualche collezionista. Oggettino raro che sarà poi rivenduto forte della “tacca” acquisita con questo premio. Un vero gioiellino di famiglia tolto dal garage dopo settanta anni…


Top