Jorge Lorenzo dopo il Gran Premio di Spagna


Jorge-Lorenzo-Gran-Premio-di-Spagna-2013Jorge Lorenzo commenta, per la prima volta, il suo duello con Marc Marquez dopo il Gran Premio di Spagna. Episodio chiave che ha deciso il secondo e terzo posto del podio catalano.

“Ho perso la seconda posizione, la direzione gara ha deciso di non prendere alcun provvedimento ed ho perso quattro punti importanti che mi avrebbero dato la leadership in Campionato, questo è quello che è successo. Ma almeno non ci siamo fatti male ed anche questo è importante”

“Ma il fatto più importante di tutti e che ho imparato qualcosa. Nel 2009 a Montmelò persi la gara per il sorpasso di Rossi: lì fu diverso e sapevo che Valentino fosse vicino, mentre qui non immaginavo che Marquez fosse attaccato, pensavo fosse più lontano. Per questo non ho adottato una traiettoria difensiva ed è qui che ho sbagliato. Ho imparato che in futuro non dovrò fidarmi troppo quando giudicherò la distanza dei miei avversari. Per il resto non sta a me decidere quello che deve fare la direzione gara, vedremo cosa accadrà in futuro, probabilmente questo mi migliorerà come pilota e correrò ancora più aggressivo di quanto non lo fossi in 250“.

“Erano passati appena tre minuti. Avevo perso la seconda posizione e la possibilità di arrivare in Francia da leader del Campionato dopo una gara durissima. La mia reazione è stata umana, chi mi ha criticato non ha idea di cosa si possa provare in una situazione del genere. A mente fredda ci si ripensa e ci si comporta diversamente. Ora ci penso e dico avrei dovuto comportarmi diversamente, quindi posso accettare le sue scuse“.


Top