Triumph Speed Triple, la regola del tre

Trumph_Speed 7Riveduta e corretta senza strafare per mantenere il fascino da “socialmente scorretta”. La Speed Triple si conferma una naked di riferimento grazie ai 1050 cc del suo propulsore a tre cilindri, ad una ciclistica estremamente godibile e ad un impianto frenante adesso veramente efficace.

Who are you?
Cosa contraddistingue l’ultima versione della Speed? Un impianto frenante finalmente performante. Il difetto numero uno delle versioni precedenti era la frenata poco aggressiva e scarsamente modulabile. L’inconveniente è stato risolto con una pompa Nissin radiale, pinze Brembo e i dischi in acciaio Sunstar. Altro neo delle precedenti versioni era il cambio poco preciso e dall’innesto lungo, nettamente migliorato grazie ad un nuovo meccanismo selettore montato dal 2008.

Segni particolari
Il sound del tre cilindri, già di suo particolare, è enfatizzato daiterminali omologati in titanio e carbonio anche questa volta forniti dal nostro partner tecnicoTermignoni. La tipologia costruttiva del motore gli permette di essere pronto fin dai regimi più bassi, per proseguire con una spinta dolce e progressiva ma che non lesina potenza. Le già citate modifiche al cambio, si manifestano con una corsa ridotta ed innesti precisi. Per quanto riguarda l’estetica, la coda è stata ridisegnata compresi il fanalino, i fianchetti, i fondelli ed il para calore dei silenziatori. La rivisitazione della sella, più sottile e profilata, offre un maggior comfort, e l’abitabilità del passeggero è stata migliorata abbassando le pedane di 50 mm. Nuovi anche i riser manubrio e le ruote in alluminio 7 razze realizzate esclusivamente per la Triple.

I numeri
Potenza dichiarata: 132 CV a 9.250 giri/min
Coppia dichiarata: 105 Nm a 7.500 giri/min
Prezzo di listino: € 11.700

On board
La posizione in sella è rimasta sostanzialmente invariate negli anni, ed in tal senso non si può certo dar torto ai progettisti Triumph. A parte l’imbottitura più sostenuta, le proporzioni del triangolo sella – manubrio – pedane sono sempre le stesse, capaci di offrire contemporaneamente confort e controllo anche a piloti di diverse altezze. Le caratteristiche dinamiche della Speed sono un concentrato di maneggevolezza, stabilità e precisione di inserimento in curva. La moto non sorprende mai il pilota, nemmeno quando l’azione si fa concitata nelle serie di curve più strette, ed esprime il suo meglio nelle curve da terza marcia, dove l’avantreno descrive traiettorie pennellate, seguito con precisione del posteriore. Nelle condizioni di massimo stress tipiche della pista, l’impianto frenante si manifesta all’altezza della situazione, trasmettendo ulteriore feeling in termini di sicurezza. La Speed Triple è indubbiamente una moto che sa regalare grandi sensazioni a spasso per strada, ma può dire la sua anche in pista con qualche accessorio aftermaket dedicato, che valorizzi ulteriormente le già buone doti di base.

Bene …
– Posizione di guida
– Frenata
– Erogazione motore
– Estetica sempre affascinante

… ma non benissimo
– Protezione aerodinamica
– Rapportatura cambio

Scheda tecnica

Motore
4 tempi, tricilindrico frontemarcia, raffreddato a liquido,cilindrata 1050 cc; rapporto di compressione12,0:1.
Distribuzione: bialbero a camme in testa con comando a catena e 4 valvole per cilindro. Alimentazione a iniezione elettronica, lubrificazione a carter umido. Capacità serbatoio 18 litri.

Trasmissione
Primaria ad ingranaggi, finale a catena (18/42). Frizione multidisco in bagno d”olio e comando a cavo.cambio a 6 marce.

Ciclistica
Telaio: doppia trave diagonale in alluminio
Sospensione anteriore: forcella rovesciata da 43 mm regolabile nel precarico molla  e nell’ idraulica in estensione e compressione,escursione ruota 120 mm
Sospensione posteriore: monobraccio con ammortizzatore regolabile nel precarico molla e nell idraulica in estensione e compressione, escursione ruota 141 mm
Pneumatici: anteriore 120/70-ZR17, posteriore 180/55-ZR17
Freni: anteriore a doppio disco flottante in acciaio da 320 mm e pinze con attacco radiale a 4 pistoncini, posteriore a disco singolo in acciaio da 220 mm pinza fissa a doppio pistoncino.

Dimensioni mm e peso: lunghezza 2115, larghezza 780, altezza sella 815, interasse 1429, peso a secco 189 kg

Location
Pista: Autodromo  “Daniel Bonara” Franciacorta
Meteo:nuvoloso 20°C
Il punto da “pelo”: la Speed non è una moto pista, ma con un po’ di malizia ci si diverte.
La tre cilindri ci ha impressionato nella percorrenza del curvone a destra pur essendo una moto    di indole stradale e con l’impostazione di guida alta.

Sei “figo” con…
A spasso per la città con giubbotto di pelle stile anni 70, jeans e casco aperto. In pista con tuta professionale Dainese, stivali e guanti Alpinestars, paraschiena Wave 2 Dainese, casco AGV GP-TECH replica Simoncelli.

Foto: Alessandro CecchiMatteo Rodorigo



Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top