Sebastian Vettel vince il GP di Malesia 2013 di F1


big_gp-malesia-formula-1-fernando-alonso-si-ritira-11Sebastian Vettel vince il GP di Malesia 2013 di F1 davanti a Mark Webber. Il duello fra Vettel e Webber ricorda la sfida Pironi – Villeneuve ad Imola nel 1982Webber non ha proprio gradito l’assalto finale di Vettel che ha sferrato un incredibile sorpasso ai suoi danni.

Il tedesco commenta così la sua gara:“E’ stata una corsa difficile. La strategia era di tenere le gomme morbide alla fine ed aver conservato un set nuovo ci ha dato la giusta spinta. All’inizio Mark andava più forte di me anche perché io sono rimasto bloccato nel traffico dopo il pit stop. Se c’è qualcosa da dire tra me e lui, comunque, sarà fatto internamente. Dal punto di vista del campionato questa vittoria è importante perché porta punti pesanti. E’ difficile, però, adesso pensare al titolo. La chiave di tutto sono le gomme e noi oggi siamo riusciti a gestirle meglio di quanto non pensassimo”.

big_gp-malesia-formula-1-fernando-alonso-si-ritira-7

Mark Webber parla come uno che è stato pugnalato alle spalle: “Ho fatto un’ottima prima parte di gara. Alla fine abbiamo fatto la strategia giusta. Io stavo controllando la corsa, tutto sembrava a posto e il team mi ha detto che la gara doveva finire con me che gestivo le gomme e portavo la macchina alla fine. Sono stato sorpreso quando Vettel mi ha superato perché io andavo a velocità di crociera. Penso di essermi comportato bene sia come guida che come rispetto delle indicazioni del team”.

Peccato, invece, per le Ferrari, che avevano fatto bene in qualifica, ma che devono accontentarsi del quinto posto di MassaFernando Alonso si è ritirato al secondo giro, dopo un contatto nella seconda curva con Vettel che ha danneggiato l’alettone della sua Ferrari.

Sul terzo gradino del podio la Mercedes di Lewis Hamilton. Settimo Raikkonen (Lotus).

big_gp-malesia-formula-1-fernando-alonso-si-ritira-10

 

 


Top