MILLE MIGLIA 2015


Mille-Miglia-2015-Lodi-Alfa-Romeo00Da Brescia a Roma, e ritorno, 1760 km di strada per rievocare la storia della Mille Miglia, quando si correva per il primato velocistico e non per quello di regolarità. Erano da poco passate le 7.00 di Domenica 17 Maggio quando si sentono rombare i motori delle prime auto della Mille Miglia che per la prima volta nella storia della corsa percorre le strade del Lodigiano.

Molti gli appassionati di motori che hanno atteso i “bolidi” e i vip che hanno partecipato alla Mille Miglia. Quest’anno oltre a celebrità dello spettacolo si sono aggiunti numerosi piloti di fama, tra i quali sir Stirling Moss, che si esibirà sulla Mercedes SLR 300 con il numero 722, orario di partenza da Brescia,con la quale vinse la celebre edizione del 1955. Negli anni ’80 Enzo Ferrari, mentre assisteva al passaggio della rievocazione negli Stabilimenti Scaglietti di Modena, definì la Mille Miglia come

“un museo viaggiante unico e affascinante, allestito in una straordinaria cornice di pubblico festante”.

Sono 438 le auto d’epoca immatricolate – come regolamento impone – tra il 1927 e il 1957. Per un totale di 73 case automobilistiche in gara. Le più rappresentate? Alfa Romeo e Mercedes, con 38 esemplari. Individuare le celebrità che hanno partecipato alla Mille Miglia cercando di riconoscerle al loro passaggio, protette da caschi e occhialoni, mentre sfrecciano a tutto gas è stata un’impresa piuttosto difficile. Ecco chi sono riuscito ad immortalare:

Mille-Miglia-2015-Lodi-Joche-Mass-Mercedes-Benz-710-1955-1

Il grande pilota del passato Jochen Mass con numero di gara 50, guidava una Mercedes-Benz 710 SS del 1930Ha corso in Formula 1 per dieci anni, dal 1973 al 1982, disputando 116 gran premi e vincendone uno al volante della McLaren.

Mille-Miglia-2015-Lodi-Joe-Bastianich-Healey-2400-1950

Joe Bastianichcorre  con una Healey 2400 del 1950 e il numerdo di gara 200. E’ il volto del più famoso talent sulla cucina. Giudice nel 2010 per l’edizione americana di Masterchef al fianco di Gordon Ramsey e, l’anno successivo, per quella italiana assieme a Carlo Cracco e Bruno Barbieri.

Mille-Miglia-2015-Lodi-Classic-Cesare-Forio-Lancia-Aurelia-B20-1953

Corre a bordo di una Lancia Aurelia B20 1953 Cesare Fiorio, con il numero 217. Fiorio nel 1963, ha fondato l’HF (High Fidelity), cioè il reparto Corse della Lancia, che cominciò così a essere una protagonista fissa dei grandi rally internazionali. Nei vari ruoli di Direttore Sportivo Lancia e Fiat nonché di responsabile-competizioni del Gruppo Fiat, Cesare Fiorio ha vinto 18 titoli mondiali. È stato anche pilota di motonautica, diventando 2 volte Campione del Mondo e 6 volte Campione Europeo, vincendo in tutto 31 gran premi. È stato direttore sportivo della Scuderia Ferrari di Formula 1 dal 1989 all’inizio del 1991. Corre a fianco di Monica Secondino, anima sportiva di autoaspillo, portale di auto dedicato alle donne.

Mille-Miglia-2015-Lodi-Derek-Bell-Jaguar-C-Type-1953

Su una Jaguar C-Type del 1953 corre Derek Bell. Ex Ppilota automobilistico britannico, Campione delle sport a ruote coperte e delle monoposto a ruote scoperte, dalla F3 alla F2: in Formula 1 ha disputato solo sedici GP, ma con scuderie prestigiose come Ferrari, McLaren, Brabham e Surtees. Ha corso con la Mirage-Ford Cosworth e con la Porsche, ha vinto per ben cinque volte la 24 Ore di Le Mans. Per due volte è stato campione del mondo della categoria sport-prototipi.

Mille-Miglia-2015-Lodi-Gorden-Wagener-Mercedes-Benz 300-SL-Coupé-W-198-1955

Il responsabile del settore design di Daimler AGGorden Wagener, non poteva che guidare una Mercedes-Benz 300 SL Coupé W 198 del 1955 con il numero 338

 

Mille-Miglia-2015-Lodi-Ferdinand-Porsche-356-Speedster-1955

Wolfgang Porsche e Ferdinand Porsche appartengono alla dinastia dei Porsche. Come numero di gara, non poteva che essergli assegnato il 356, sigla della prima Porsche costruita. Gareggiano con una Porsche 356 1500 Speedster del 1955.

MILLE MIGLIA 2015 PHOTO GALLERY

 

 

 


Top